sabato 22 dicembre 2018

NELLE SCUOLE I NOSTRI AUGURI DI BUONE FESTE!

Oramai è un appuntamento fisso. 

Dopo la consegna delle letterine da parte dei bambini nel Giardino di Babbo Natale, quello con le letture a voce alta in classe, nel periodo natalizio, è diventato un momento atteso da alunni ed alunne ma anche dagli stessi genitori che, assieme alla nostra Associazione, tornano puntuali a scuola per leggere storie natalizie e per un momento di scambio degli auguri.
Nel corso della settimana sono stati protagonisti i genitori degli alunni della scuola per l’infanzia “Arcobaleno” di Castellano mentre questa mattina il ciclo si è chiuso con quelli della scuola primaria “San Giovanni Bosco” di Cascinare.
 
I genitori, vestiti i panni di lettori d’eccezione, hanno proposto letture  a tema natalizio e l’occasione è stata preziosa, in classe quinta alla primaria, anche per poter fare un particolare dono agli alunni ed alle alunne. L’Associazione Arcobaleno ha donato a ciascuno il libro “Che avventura stratopica, Stilton!”, che nasce dalla  collaborazione del topo più famoso nelle libreria, Geronimo Stilton appunto, con l'Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza. Si tratta di un testo che aiuta a comprendere quali sono tutti i diritti dei bambini, dagli 0 ai 18 anni. Un particolare focus sui diritti inseriti nella Costituzione Italiana ed anche spiegazioni – a misura di bambini – su chi sia e cosa faccia il Garante.
Un dono, questo, pensato a chiusura dell’anno in cui la Costituzione Italiana ha compiuto il suo 70° anno d’età e destinato agli alunni più grandi: alcuni volumi sono stati anche lasciati alla biblioteca della scuola in modo che li si posso consultare e leggere anche da parte dei bambini delle altre classi o di classi che verranno in futuro.

sabato 8 dicembre 2018

TORNA IL GIARDINO DI BABBO NATALE

E' da un po' che non aggiorniamo questo spazio, un po' per pigrizia, un po' per mancanza di tempo, non certo per mancanda di attività.
Dopo aver organizzato una festa con il Centro Anziani che ospita da quest'anno la nostra sede, dopo aver organizzato un incontro sui disturbi specifici dell'apprendimento, scocca l'ora dell'appuntamento con il Giardino di Babbo Natale.

Ci siamo quasi!
Domani, domenica 9 dicembre apre i battenti il Giardino di Babbo Natale allestito, come di consueto, nel quartiere di Cascinare, in un giardino privato messo a disposizione della collettività in via Pascoli. Per la gioia di grandi e piccini, Babbo Natale aprirà le porte del suo magico giardino ed accoglierà con calore tutti coloro che vorranno consegnare la propria letterina a cui, poi, aiutato dagli elfi dell’Associazione Arcobaleno Genitori per la Scuola, risponderà a tutti.

"Nel corso degli anni il nostro Babbo Natale ha ricevuto un numero sempre crescente di letterine – dice il presidente dell’Associazione Arcobaleno Genitori per la Scuola, che organizzano l'evento con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale – da parte di bambini e bambine del territorio comunale ma anche da fuori: tutti coloro che vorranno potranno consegnare la propria letterina domenica pomeriggio, dalle ore 17.00 quando sarà aperto il giardino. Chi non potesse partecipare può sempre lasciare la propria letterina nella cassetta della posta che si trova accanto all’ingresso del suo giardino. Babbo Natale, aiutato dai suoi Elfi, risponderà a tutti ma è necessario che ogni bambino indichi anche il proprio indirizzo altrimenti sarà difficile recapitare la risposta.
E' questo che rende il nostro Babbo Natale un personaggio speciale: mentre gli altri prendono le letterine e basta, lui risponde uno ad uno".

In attesa dei doni di Natale – che per chi vorrà saranno consegnati in piazza a Castellano a cura del Comitato Festeggiamenti Castellano il giorno 23 dicembre – la scuola primaria San Giovanni Bosco due bei doni li ha ricevuti nei giorni scorsi: sono state consegnate e montate le due LIM che abbiamo donato, assieme al Comitato Vivere Cascinare, alla scuola. Preziosissima è stata la collaborazione dei genitori che hanno contribuito a raccogliere parte dei fondi necessari per le donazioni che, poi, si sono perfezionate grazia all’intervento economico delle due associazioni che operano nella zona.
 
Ora non c'è tempo da perdere. Pronta la letterina per Babbo Natale? Ti aspetta, vi aspetta, nel suo giardino a partire dalle ore 17.00 di domani.

giovedì 26 luglio 2018

AL LABIRINTO DI HORT... CHI NON SI ORIENTA E' PERDUTO!

Al labirinto di Hort ci siamo proprio divertiti!!!

Dedicato quest’anno a Gioacchino Rossini a 150 anni dalla sua scomparsa, il labirinto di mais frutto del progetto ludico-educativo patrocinato dal Comune di Senigallia e realizzato dalla società cooperativa HORT, ha permesso a bambini e famiglie di mettere alla prova il proprio senso di orientamento in una rete di oltre cinque chilometri di percorsi disposti su sei ettari di terreno. Per l’occasione, il labirinto ha ospitato un evento speciale con la presenza di personaggi di Robin Hood: ci si è immersi in quello che è stato battezzato, per l’occasione il “Labirinto di Sherwood” e non sono mancati incontri ravvicinati, durante il percorso, con i vari personaggi della storia tanto cara ai più piccoli. Little John, Re Riccardo con Sir Biss (un vero serpentone), Fra Tuck, Lady Marian e, ovviamente, Robin che ruba ai ricchi per dare ai poveri: il percorso è stato allietato da momenti di animazione molto graditi a grandi e piccini. 
 
 
 
 
Archiviata anche questa positiva esperienza dopo l’uscita al Centro Rafting Umbria, ora ci si prepara per la pedalata in mountain bike di domenica prossima, 29 luglio: si tratta di una pedalata in notturna proposta in memoria di un giovane del posto, Mattia Petrini, che porterà i bikers all’interno delle campagne che conducono verso la Basilica di Santa Croce. Organizzata dal comitato festeggiamenti di Bivio Cascinare, Associazione “Bivio Santa Croce”, in collaborazione con il Jump Team S. Croce Bikers e con l’Associazione Arcobaleno Genitori per la Scuola, la manifestazione aderisce all’iniziativa “1 euro per la Croce Azzurra”: la quota di partecipazione di 5.00 euro sarà devoluta, in parte, alla Croce Azzurra e tutti i partecipanti saranno dotati di luci a led da applicare alle bici, essendo un percorso in notturna, e di magliette tematiche.
La partenza è prevista per le ore 20.00 e l’iscrizione dovrà essere effettuata a partire dalle ore 19.00 nella zona della piastra polivalente di Bivio Cascinare.

martedì 24 luglio 2018

RAFTING A GO GO!

Chiusura in bellezza dell’attività stagionale della nostra Associazione con un’uscita al Centro Rafting Umbria per un’esperienza tra le acque del Fiume Corno attraversando la vegetazione lussureggiante della Valnerina.

L’attività della nostra Associazione si svolge da settembre a giugno, come ogni anno ed abbiamo pensato di chiudere con un’uscita che permettesse alle famiglie di vivere un’esperienza di aggregazione immersi nella natura. L’esperienza del rafting è piaciuta a grandi e piccini ed abbiamo completato la nostra uscita con la fioritura di Castelluccio. Un bel pomeriggio all’aria aperta che resterà per tutti noi come un positivo ricordo.

Nel periodo estivo l’Associazione prende una pausa per poi riprendere con entusiasmo a settembre. 

Abbiamo già in mente una serie di iniziative da proporre e ricordiamo che l’adesione alla nostra Associazione può essere effettuata in ogni momento dell’anno: chi sostiene la nostra attività ci aiuta a proporre momenti di aggregazione a misura di bambino ma coinvolgendo l’intera famiglia, momenti di confronto per le famiglie con esperti nell’ambito della nostra attività di Centro Famiglie, iniziative a favore delle scuole del nostro territorio e tanto altro ancora. Colgo l’occasione per ringraziare tutti gli iscritti che, di anno in anno, dedicano il loro tempo alla nostra attività e a tutti i bambini che, con la loro partecipazione e il loro entusiasmo, ci motivano ad andare avanti con proposte sempre nuove e meglio strutturate.

Questo primo periodo dell’anno si chiude con una serie di positive esperienze: prima dell’uscita a Norcia bambini e famiglie sono stati protagonisti di una visita organizzata alla Caserma dei Carabinieri di Civitanova Marche, hanno partecipato all’Ora della Terra, al laboratorio di lettura con lavori manuali proposto ai locali parrocchiali così come le famiglie sono state protagoniste dell’incontro con il professor Agostino Basile all’Auditorium “Della Valle”.

In questi primi sei mesi dell’anno ci siamo anche impegnati per sostenere la scuola con la donazione di una Lim installata nel mese di maggio e non è escluso che si possano organizzare altre iniziative simili per il futuro, sempre se riusciremo ad avere il sostegno di chi vorrà fare la sua parte per raggiungere, insieme, importanti obiettivi. Abbiamo aderito al progetto #ioleggoperchè che ha permesso di arricchire le biblioteche scolastiche, proposto le letture a voce alta in classe… Di iniziative ne abbiamo proposte tante ottenendo un ottimo riscontro. Siamo pronti a riprendere con entusiasmo dopo la pausa estiva.

mercoledì 30 maggio 2018

IN VISITA DAI VIGILI DEL FUOCO

E’ stata una bellissima esperienza quella che abbiamo vissuto in occasione della visita alla caserma dei Vigili del Fuoco di Civitanova Marche.
Un nutrito gruppo di bambini, accompagnati dalle loro famiglie, ha avuto modo di conoscere da vicino una realtà così importante come quella dei Vigili del Fuoco sempre in prima linea in caso di necessità ed emergenza. I bambini sono stati accompagnati in un entusiasmante viaggio che li ha portati a vedere da vicino i mezzi che i Vigili del Fuoco usano per far fronte alle emergenze, non solo quelle legate agli incendi. Hanno avuto modo di visitare la caserma e di capire che tipo di attività viene quotidianamente portata avanti. Hanno potuto provare il brivido di avere una bocchetta tra le mani o di salire sui mezzi ma hanno anche riflettuto sulle tante circostanze che richiedono l’intervento dei Vigili del Fuoco.
 
Quest’anno abbiamo voluto proporre un’esperienza nuova per i bambini ed anche una riflessione sul mondo che li circonda, facendoli avvicinare a persone che ogni giorno sono in prima linea per garantire la loro e la nostra sicurezza. Abbiamo ancora negli occhi i volti meravigliati dei piccoli ospiti ed è stata una bellissima esperienza anche per noi adulti. Ringrazio a nome di tutti i Vigili del Fuoco di Civitanova Marche che ci hanno accolti e che ci hanno guidati con competenza.

sabato 12 maggio 2018

UNA L.I.M. PER LA SCUOLA DEL NOSTRO QUARTIERE

Stare accanto alla scuola e sostenerla con iniziative ed interventi a vantaggio degli alunni e delle alunne della zona: è questo uno degli obiettivi principali – oltre all’aspetto più aggregativo attuato di stagione in stagione – che la nostra Associazione si è prefissata fin dalla sua costituzione. In linea con tale impegno si è provveduto a donare alla scuola San Giovanni Bosco di Cascinare una nuova L.I.M. con videoproiettore e computer, montata dai tecnici ieri pomeriggio. 

I dispositivi sono stati acquistati grazie ad una donazione effettuata dalla nostra Associazione ma anche alla collaborazione di genitori del territorio che, con la loro partecipazione ad iniziative ad hoc, organizzate proprio per raccogliere fondi, ci hanno permesso di raggiungere l’obiettivo ed effettuare un investimento per la nostra scuola di Cascinare. 
Il momento del montaggio
La L.I.M. (lavagna interattiva multimediale) è una superficie interattiva su cui è possibile scrivere, disegnare, allegare immagini, visualizzare testi, riprodurre video o animazioni. E’ uno strumento di integrazione con la didattica d'aula poiché coniuga la forza della visualizzazione e della presentazione tipiche della lavagna tradizionale con le opportunità del digitale e della multimedialità.

Il nostro sogno sarebbe quello di poter dotare ogni aula di un dispositivo di questo tipo ma sarebbe un impegno troppo grande e per il momento abbiamo compiuto un primo passo. In futuro vedremo se sarà possibile intervenire ancora. Lo scorso anno avevamo donato alla scuola un proiettore per l’unica L.I.M. di cui la scuola di Cascinare disponeva ed ora abbiamo pensato a tutti i dispositivi necessari da dotare ad un’altra classe. Sarebbe bello poter avere in tutte le aule dispositivi moderni e all’avanguardia: non è escluso che in futuro, sempre con la collaborazione di chi vorrà darci una mano visto che la nostra è un’Associazione senza scopo di lucro, si possa fare qualcos’altro di positivo per la nostra scuola e, di riflesso, per i nostri bambini e le nostre bambine.

Chi sostiene la nostra attività ci permette anche di realizzare tutto ciò! 

lunedì 23 aprile 2018

#IOLEGGOPERCHE', SECONDA TAPPA!



Si celebra oggi, 23 aprile, la Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore e cogliamo l’occasione per rendere nota una delle ultime iniziative di cui ci siamo resi protagonisti.
In attuazione del progetto #ioleggoperchè - che ci ha visti a donare, assieme a genitori volenterosi, libri alla Scuola Primaria “San Giovanni Bosco” di Cascinare e all’Infanzia “Arcobaleno” di Castellano – ci siamo fatti, ancora una volta, messaggera di buone letture. 

Come avvenuto per la precedente edizione, anche quest’anno abbiamo consegnato un pacco di libri arrivati dalle case editrici che hanno aderito al progetto #ioleggoperchè, andati ad arricchire la biblioteca scolastica. Nei prossimi giorni la consegna sarà effettuata anche all’Infanzia di Castellano.

Abbiamo partecipato con piacere come messaggeri per poter donare alla scuola tanti bei libri che, ci auguriamo, possano essere dati in prestito ai bambini o letti in classe. L’auspicio è quello che non restino negli scaffali della scuola ma che possano passare di mano in mano per diffondere il piacere della lettura. Crediamo molto nel valore della lettura ad ogni età e ringraziamo tutti quei genitori che ci hanno permesso di amplificare la donazione di libri comprando loro stessi dei volumi che sono poi stati consegnati a scuola assieme alla nostra donazione: il raddoppio di questi giorni da parte delle case editrici si somma alla prima donazione a suo tempo effettuata e, complessivamente, alla Primaria di Cascinare sono arrivati una cinquantina di volumi.
La consegna è stata fatta a scuola dalla presidente dell’Associazione, Sabrina Malvestiti e da alcune mamme-lettrici associate.